• Le calorie per 100g di base sono pari a circa 300.
  • Per la preparazione del vero pan di Spagna non è richiesto alcun lievito dal momento che il "volume" e la sofficità sono dati dall'aria incorporata dalle uova lavorate a lungo.
  • Evitate di aprire il forno durante la cottura se non volete vedere sgonfiarsi in un attimo tutto il vostro lavoro!!!
  • La verifica della corretta cottura del pan di Spagna potrà essere effettuata mediante l'uso di uno stuzzicadenti. Una volta sfornata la teglia basterà forare al centro il pan di Spagna, se lo stuzzicadenti rimarrà asciutto vorrà dire che tutto è andato per il verso giusto, se rimarrà "bagnato" ovvero con della pasta attaccata allora ci sarà bisogno di un'altra infornata.
  • Altro accorgimento per non fare sgonfiare il nostro pan di Spagna èquello di, una volta cotto, lasciarlo raffreddare per altri 10 minuti nel forno spento.
  • Lo sapevate che potete conservare il pan di Spagna anche nel congelatore? Una volta raffreddato avvolgetolo in un film di plastica per alimenti ed il gioco è fatto. Non scordate comunque di mangiarlo in tempi ragionevoli, come peraltro tutti i cibi così conservati.

curiosità sul pan di Spagna



pan di Spagna - homepage